Ti trovi in:

Home » Comune » Organizzazione comunale » Servizi » Tributi e Azienda elettrica comunale

Tributi e Azienda elettrica comunale

di Giovedì, 07 Novembre 2013 - Ultima modifica: Martedì, 23 Febbraio 2016

Conferimento incarico di Responsabile del Settore Tributi per l'anno 2016 

Altro indirizzo e-mail: azienda.elettrica@comune.vermiglio.tn.it

Responsabile di Servizio
Competenze

            Al Responsabile dell’Ufficio tributi, gestione settore elettrico e personale spetta la direzione del personale addetto all'ufficio, compresa la ripartizione dei compiti e l'individuazione dei Responsabili dei procedimenti.

            Rientrano nei compiti dell’ufficio tributi tutte le attività che le leggi, lo statuto, i regolamenti e gli atti di organizzazione attribuiscono al tele settore.

            In particolare sono di competenza del servizio le seguenti attività:

a)      è responsabile dei tributi, tariffe e canoni comunali e ne gestisce e redige i relativi ruoli e provvedimenti;

b)      gestisce i rapporti con le ditte esterne concessionarie dei servizi;

c)      è responsabile del settore produzione elettrica, provvede alla gestione della stessa accertando le entrate, curando gli adempimenti connessi ed i rapporti con le autorità del settore, disponendo gli acquisti necessari al funzionamento degli uffici (software, cancelleria, ecc.);

d)      accerta le entrate patrimoniali, esclusi quelli derivanti dal patrimonio forestale, di competenza del settore ragioneria, nonché quelle provenienti dalla gestione di servizi a carattere produttivo e di quelli connessi a tariffe o contribuzione dell'utenza che non siano di competenza dei responsabili degli altri servizi;

e)    provvede alla raccolta e alla elaborazione dei dati necessari per la compilazione delle denunce fiscali e degli atti connessi.

f)     corrisponde il trattamento economico ai dipendenti, liquida il lavoro straordinario, provvede ai relativi adempimenti contabili e fiscali. Provvede alla tenuta delle cartelle personali. Registra le ferie, le malattie e i recuperi del personale dipendente. Liquida gli anticipi sul T.F.R. dei dipendenti. Predispone gli atti relativi al pensionamento e cura la gestione di tutti i relativi adempimenti. Richiede il rimborso agli enti degli oneri del personale dipendente che usufruisce di aspettative o permessi per mandato politico. Liquida il trattamento di missione e provvede al rimborso delle spese di viaggio al personale dipendente.

g)   corrisponde e liquida le indennità di carica ed i gettoni di presenza ai componenti degli organi collegiali. Provvede al rimborso ai datori di lavoro degli oneri relativi agli amministratori comunali in aspettativa o che usufruiscono dei permessi per l'espletamento del mandato politico.

h)   liquida il trattamento di missione e provvede al rimborso delle spese di viaggio agli amministratori secondo le modalità previste dall'articolo 84 Dlgs. 18.8.2000 n. 267.

i)        In particolare è competente al rilascio di autorizzazioni, con sottoscrizione del relativo atto di concessione, inerenti occupazioni permanenti di suolo pubblico.

j)     affida gli incarichi per l’assistenza di attrezzature, macchine d’ufficio e programmi necessari per il funzionamento dei settori di competenza.

k)   predispone informazioni al pubblico e la modulistica da pubblicare anche sul sito internet del Comune per ciò che è di competenza.

            Gestisce e assicura servizio di sportello per Trenta S.pa., nonché attività di collegamento e raccordo con la stessa, in ragione ed a svolgimento degli adempimenti di competenza del Comune.

            Nelle materie devolute alla sua competenza rilascia le attestazioni, certificazioni, comunicazioni, diffide, verbali, autenticazioni, legalizzazioni ed ogni altro atto costituente manifestazione di giudizio e di conoscenza.

            Adotta ogni atto gestionale relativo ai compiti affidati e per il conseguimento degli obiettivi indicati, nei limiti dei rispettivi stanziamenti e con il rispetto dei criteri di sola discrezionalità tecnica che gli competono e secondo priorità indicate nel presente ed in nuovi atti di indirizzo.

            In ordine ai provvedimento di spesa direttamente assunti cura anche la redazione dei relativi atti di liquidazione, verificata la regolarità della fornitura, prestazione o esecuzione dei servizi o lavori, e la corrispondenza del titolo di spesa alla quantità, qualità, ai prezzi, ai termini e alle condizioni pattuite. Nel caso si tratti di forniture di beni o di servizi vi provvede mediante atto di liquidazione, in luogo di determina.

Cerca