Ti trovi in:

Home » Territorio » Informazioni utili » Vermiglio in breve

Vermiglio in breve

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 15 Ottobre 2014

Vermiglio è il comune più occidentale dell'intera Val di Sole ed è posto sulla strada “SS42 Tonale-Mendola” che da Malè porta al Passo del Tonale a 1261 metri s.l.m.. Sorto sulle pendici sud-ovest del monte Boai copre una superficie di 103,69 km2 ed è composto da tre frazioni pressoché contigue: Cortina, Fraviano e Pizzano di 1900 abitanti.

Il paese di Vermiglio è posto in posizione frontale al massiccio della Presanella (m. 3556 la cima più alta del Trentino) ed è circondato da maestosi boschi di abete rosso e larice che vengono sostituiti al Passo del Tonale da vaste praterie di cariceto, mughi e ontani. La località al Passo del Tonale è posta a 1883 metri s.l.m. e dista circa 10 Km dal centro di Vermiglio è un valico alpino che mette in comunicazione la Val di Sole con la Val Canonica.
Settore fondamentale per il territorio è rappresentato dal turismo, sia invernale che estivo, grazie agli impianti della località al Passo del Tonale e il collegamento con Ponte di Legno è disponibile un comprensorio sciistico di oltre 100 km di piste che con il ghiacciaio Presena è possibile sciare da ottobre fino a luglio, nel fondo valle di Vermiglio è possibile praticare lo sci di fondo con anelli di 25 Km e un gran numero di itinerari alpinistici ed escursionistici su tutto il territorio consentono di avvicinarsi alla natura e anche alla realtà storica della Guerra Bianca. Infatti le creste montuose adiacenti al territorio comunale sono note anche per essere ricche di resti di fortificazioni e camminamenti della Grande Guerra, ricordata dall’ossario ai caduti posto sul confine tra Trentino e Lombardia, dal forte Strino (in tedesco Werk Strino) forte austro-ungarico appartenente al grande sistema di fortificazioni austriache al confine italiano (Subrayon II - "Sbarramento Tonale") e si trova sulla strada tra Vermiglio e il Passo del Tonale e il museo della Guerra, presso il Polo Culturale di Vermiglio, per mantenere viva la memoria sui tragici eventi che hanno interessato i luoghi e la popolazione di Vermiglio in occasione del I° conflitto mondiale.